Quei tre con la chitarra.

Quei tre con la chitarra.

16 anni.

Mi ero organizzato per andare con i miei amici di Parma in un piazzale per suonare e cantare tutti insieme, c’era sempre qualcuno che ci raggiungeva e si aggregava per suonare. Potevamo andare ovunque ma di sicuro una chitarra era sempre con noi.

Era tutto molto diverso da quello che mi circonda oggi: tutto molto grezzo, tutto molto allo sbaraglio, molto innocente... ma era quello che più ci piaceva, non dimenticherò mai quei giorni.

Se giravi a Parma in quegli anni, potevi sentir parlare di un Giacomo Bruschi, di uno Stefano Lettera, o di un Sebastiano Cavallo che suonavano in giro. “ma si! quelli che sono sempre li al Piazzale della Pace, quei tre che sono sempre con la chitarra.”

Qui tre…

Devo dire che adesso mi suona un po' ridicolo, ma al tempo mi faceva davvero piacere sentirmelo dire.

Era parte di noi, per quanto non eravamo nessuno, era parte di noi.

Più visti

LASCIA UN COMMENTO

Leave your comment

Condividi le tue opinioni su ILNERO

Caratteri rimanenti: 1500