Il nero è la madre della luce.

Il nero è la madre della luce.

L’uomo nero che terrorizza i bambini… il buio che nasconde insidie… connotazioni politiche, ideologiche, razziali…


ed ogni volta ci si allontana dalla sottile eleganza di un colore che è così perché è la somma di tutti gli altri.


"Senza Il Nero del cielo notturno la magia delle stelle non sarebbe visibile. Il Nero è uno stato di equilibrio, di quiete, dove ogni luce, anche se piccola, può mostrarsi nella sua delicata bellezza”


così recitava il nostro manifesto di intenti. e poi continuava


"Il Nero è evoluzione, liberazione, apertura mentale. Essere non sembrare, essere se stessi senza pose, senza filtri, senza schermature, essere veri sempre. Davanti ad uno schermo nero possiamo brillare nella nostra naturale unicità.”


Ho sempre adorato la possibilità di guardare le cose da una prospettiva differente e scoprire che se si abbandonano tutti i giudizi e i pregiudizi c’è la possibilità di evolversi e se ci si libera dalla gabbia creata dalle parole si possono scoprire realtà che mai ci si sarebbe immaginati.


Si può, ad esempio, arrivare ad una conclusione che, per il nostro percepire comune, è un controsenso ma che, per chi vuole seguirci in questo affascinante viaggio diventerà presto una certezza e cioè che 


"Il Nero è la madre della luce.”


Riccardo RKD

Più visti

LASCIA UN COMMENTO

Leave your comment

Condividi le tue opinioni su ILNERO

Caratteri rimanenti: 1500