Una meravigliosa linea, distesa, netta e pacifica.

Credi

Una meravigliosa linea, distesa, netta e pacifica.

Artwork Album E=MC2

E qualcuno mi disse: Mica l'hai disegnato tanto bene quel mare lì..vhè...manca la prospettiva!!

Lì per lì mi immersi nel disegno a pensare a come dovevo fare per dare prospettiva al mare.

-inclinarlo un poco a destra, un poco a sinistra, da entrambe le parti....dove sarà il fuoco del mare? Centrale, di qua di la....

Insomma non riuscivo più a saltarci fuori..

-OK ora Basta ci rinuncio!!

Posai la matita sul foglio e alzai la testa per distogliermi da quel rompicapo, presi un bel respiro e ricominciai a guardare il mare.

Onde piccole e delicate, quasi come se stessero danzando una a seguire l'altra, allungo lo sguardo sino in fondo...ma che più in fondo non si può e una serie di sentimenti contrastanti si facevano una bell'incontro di Kick Boxing nella mia testa.

Lei era meravigliosamente distesa, netta, pacifica totalmente parallela all'orizzonte, la linea del mare, tra estasi nell'osservare e rabbia per avere dubitato della realtà solo perché un grande ne sa sempre più di te. Il mio disegno era perfetto, bastava che alzassi lo sguardo per riprendere il tempo reale, quello che il cuore, il cervello chiedono in continuazione, tempo reale, quello vero, quello che vivi tu, quello che non ti fa sfuggire le cose meravigliose che ti stanno accadendo.

Allora avevo poco più di 8 anni e purtroppo solo ora capisco quanto è importante non ascoltare le voci di adulti finti onniscienti, arroganti e ignoranti, ero solo una bambina, ma già sapevo che l'orizzonte era una sicurezza....una meravigliosa linea, distesa, netta e pacifica; Ebbene sì oggi mi ritrovo qui a condividere con voi una delle mie più grandi passioni "il disegno".

Grazie Neri, Grazie Gian.

Più visti

LASCIA UN COMMENTO

Leave your comment

Condividi le tue opinioni su ILNERO

Caratteri rimanenti: 1500